Barabba – Corso di sopravvivenza al paese reale

Informazioni

Scritto da Il Terzo Segreto di Satira con Walter Leonardi.

Quando? 08 DICEMBRE ore 21:00

Ingresso per cena:

  • possibilità di tenere il tavolo per tutto lo spettacolo
  • servizio live: 5€ a persona

Per prenotare la cena: 0423 303757

Ingresso dopo cena:

  • con prenotazione: ingresso garantito allo spettacolo, 10€ compresa consumazione
  • senza prenotazione: ingresso in loco ad esaurimento posti, €12 comprensivi di consumazione

Prenota il tuo dopo cena: prenotazioni@mattorosso.it evidenziando nome e cognome di ogni persona.

Dettagli:

Una via di mezzo tra un One man show e un corso di formazione.
Una sorta di stand up a metà tra uno spettacolo e un manuale di sopravvivenza.
Un’immersione nelle tattiche e nel pensiero sovranista, per decodificarlo, impararlo, e farlo proprio, mimetizzandosi così in attesa della luce alla fine del tunnel.

Roberto Re, Marco Montemagno, oppure Frank T.J. Mackey, interpretato da Tom Cruise in Magnolia. Tutti Mental Coach, tutti formatori, tutti in grado di cambiare le vite dei propri “adepti” con corsi e libri pieni zeppi di regole e “strade” da seguire. Soldi, fortuna in amore, sicurezza in sé stessi, salute, sono questi i classici che l’uomo da sempre va cercando.

In questi tempi bui però, per tutta una fascia umana, quella per così dire buonista (tollerante, aperta al prossimo e al dialogo, etc…), la necessità primaria diventa semplicemente sopravvivere all’imperante successo dei lupi, sovranisti, semplificatori, negazionisti o urlatori che siano. Sulla falsa riga dei tre formatori sopra citati, lo spettacolo vede come protagonista Enrico, buonista per antonomasia, che dopo aver spiegato la propria sfortunata condizione d’agnello in un mondo di lupi, si trasforma, grazie all’aiuto di un prezioso manuale, nel formatore disinvolto e senza peli sulla lingua pronto a tenere banco. Il suo obiettivo? Spiegare ai “Buonisti” come sopravvivere al mondo ormai in mano ai sovranisti, mimetizzandosi e insegnando a comportarsi esattamente come loro. Test, video, interazione grafica e soprattutto con il pubblico, ironia e provocazione; sono gli elementi chiave in grado di compattare e portare avanti il flusso di coscienza di Enrico.